Una grande fiera del libro per i ragazzi

in Fiere & Festival di
Bologna Children’s Book Fair è l’evento di riferimento per tutti i lavoratori del campo dell’editoria per bambini e ragazzi, ma è anche un evento a cui possono partecipare insegnanti curiosi e interessati. A Bolognafiere Dal 26 al 29 marzo

Attiva da oltre 50 anni, la fiera del libro per ragazzi di Bologna ha raggiunto dimensioni impressionanti. Oltre 20 mila metri quadri, 1.300 espositori  provenienti  da oltre 75 Paesi del mondo, 26mila visitatori l’anno per fare il punto sulle ultime tendenze editoriali e digitali, partecipare alle centinaia di workshop e conferenze proposti, un’occasione anche per avere uno sguardo sul meglio che l’illustrazione per ragazzi ha da offrire. Bologna diventa così  un punto di incontro per i professionisti nazionali e internazionali. Viene considerato da molti l’evento più importante a livello mondiale per lo scambio dei diritti editoriali e che si apre ora ai contenuti multimediali.

Quest’anno il paese ospite sarà la Cina, con oltre 100 espositori e 3000 titoli che porterà mostre ed eventi nel già ricco programma della fiera. Qua potete trovare il programma completo: http://www.bookfair.bolognafiere.it/programma/programma-generale/5663.html

Al cuore della fiera la Mostra Illustratori, una selezione di artisti di diverse culture che si pone come guida per tutti i professionisti che ogni anno giungono alla fiera. Vengono selezionate tavole di 80 artisti da una giuria internazionale e vengono proposte orizzontalmente con un design curato da Chialab e Bologna Fiere.  Insieme alla Mostra Illustratori saranno presenti le personali di Manuel Marsol, vincitore del Premio Internazionale d’Illustrazione Bologna Children’s Book Fair.

Altro luogo interessante in fiera: l’Illustrators Survival Corner è nato nell’ambito dell’edizione 2017 della Fiera ed ha avuto fin da questa sua prima edizione un gran successo, registrando la presenza di oltre 3000 illustratori. Si tratta di uno spazio dove i giovani artisti possono incontrare e confrontarsi con esperti del settore per scambiare idee ed esperienze e per trovare soluzioni ai problemi del mestiere attraverso un ricco programma di workshop e incontri che offrono informazioni concrete e strumenti pratici.

Infine il 28 marzo avrà luogo in fiera la premiazione della terza edizione Premio Strega ragazze e ragazzi. La cinquina dei finalisti 6+ è composta da:

Hachiko. Il cane che aspettava di Lluís Prats Martínez

I numeri felici di Susanna Mattiangeli

Io sono soltanto una bambina di Jutta Richter

L’università di Tuttomio di Fabrizio Silei

La bambina selvaggia di Rumer Godden

Per la cinquina 11+ invece i finalisti sono:

Hotel Grande A di Sjoerd Kuyper

Il giardino dei musi eterni di Bruno Tognolini

Il grido del lupo di Melvin Burgess

L’albero delle Bugie di Frances Hardinge

L’ultimo faro di Paola Zannoner (per cui noi ovviamente tifiamo!)

E ovviamente saremo anche noi in fiera, rimanete collegati alla nostra pagina Facebook per novità e aggiornamenti!

 

http://www.bookfair.bolognafiere.it/programma/programma-generale/5663.html

http://www.bookfair.bolognafiere.it/focus-on/illustratori/illustratori-selezionati-2018/3689.html

Rubriche

Archeodidattica: strategie e laboratori

Ora di Alternativa

di Valerio Camporesi

Giochi senza frontiere didattiche

di Giovanni Lumini

Didattica e diritto

di Gianluca Piola

Fra cattedra e finestra

di Sabina Minuto

Maschile singolare

di Ivan Sciapeconi

Tracce di scuola intenzionale

di Sonia Coluccelli

Sentieri tra i banchi

di Fabio Leocata

Virgolette

di Paola Zannoner

Luoghi Interculturali

di Mariangela Giusti

La Facile Felicità

di Renato Palma

Torna su