Nascoste durante la guerra, le foto della vita nel ghetto di Lodz occupata dai Nazisti

in Arte in galleria di
Nel 1944 il fotografo ebreo Henryk Ross seppellì una scatola piena di fotografie nella Polonia occupata dai nazisti. Giusto un anno più tardi, sopravvissuto alla guerra, ritornò a scoprire le foto, e la loro storia tragica si ripercuote fino ad oggi

Henryk Ross era un ebreo polacco, di professione fotografo sportivo, quando l’invasione del 1939 della Polonia cambiò tutto. Per sopravvivere, iniziò a lavorare per i suoi oppressori, facendo foto per le carte d’identità e propaganda per un dipartimento di statistica del regime nazista.

Mettendo in pericolo la propria vita però, iniziò di nascosto a documentare quella che era la vita nel ghetto di Lodz durante l’occupazione della città. Coppie, ragazzi in cerca di cibo, eventi ordinari e straordinari di una vita assurda, comprese alla fine le immagini strazianti della deportazione dei suoi abitanti.

Avendo una macchina fotografica ufficiale, sono stato in grado di catturare tutto il tragico tempo trascorso nel ghetto di Lodz. Sapevo bene che se fossi stato catturato, io e la mia famiglia saremmo stati torturati e uccisi.

Henryk Ross

Filmato della vita nel ghetto di Lodz

Rischiando lui stesso la deportazione, nascose le foto vicino casa sua in un contenitore coperto di catrame. Quando Lodz fu liberata dall’Armata rossa nel 1945, Ross tornò a scavare per recuperare le sue foto. Purtroppo molte furono danneggiate dall’acqua penetrata nel terreno, ma alcune sono sopravvissute come testimonianza della vita degli ebrei polacchi del ghetto.

Le fotografie ora si trovano nella Art Gallery of Ontario a testimoniare le vittime del più grande genocidio mai compiuto nella storia dell’uomo.

Link

Memoria Condivisa, per condividere esperienze e storie sulla Shoah: http://memoriacondivisa.museodellashoah.it/

Il sito della Art Gallery of Ontario dedicato alle foto di Henryk Ross: http://agolodzghetto.com/start?t:state:flow=036b98df-a47c-420d-84f0-7825ff265e11

Articolo in inglese su BoredPanda: http://www.boredpanda.com/holocaust-lodz-ghetto-photography-henryk-ross/

Interviste a sopravvissuti del ghetto: https://www.ushmm.org/wlc/en/media_oi.php?ModuleId=0&MediaId=1178

https://www.ushmm.org/wlc/it/media_oi.php?ModuleId=0&MediaId=189

United States Memorial Museum, risorse in italiano: https://www.ushmm.org/it

Crediti: Henryk Ross/Art Gallery of Ontario

Rubriche

Archeodidattica: strategie e laboratori

Ora di Alternativa

di Valerio Camporesi

Giochi senza frontiere didattiche

di Giovanni Lumini

Didattica e diritto

di Gianluca Piola

Fra cattedra e finestra

di Sabina Minuto

Maschile singolare

di Ivan Sciapeconi

Tracce di scuola intenzionale

di Sonia Coluccelli

Sentieri tra i banchi

di Fabio Leocata

Virgolette

di Paola Zannoner

Luoghi Interculturali

di Mariangela Giusti

La Facile Felicità

di Renato Palma

Torna su